Banche fallite negli Stati Uniti: Settembre 2012

Nel mese di Settembre 2012, negli Stati Uniti, sono stati tre gli istituti di credito che sono andati ad aggiungersi al lungo elenco dei fallimenti bancari iniziati dalla crisi dei mutui subprime. In totale, negli Stati Uniti, a chiudere i battenti sono state 460 banche: 43 nel 2012, 92 (2011), 157 (2010), 140 (2009), 25 (2008) ed infine 3 nel 2007. Per quanto riguarda la collocazione geografica nei 51 stati americani del numero di banche che hanno terminato le proprie operazioni, la classifica è guidata dalla Georgia (GA) con 86 banche fallite, seguono poi la Florida (62), l’Illinois (53) e la California con 39. Insomma non solo l’Europa è in piena recessione (l’Italia sta avendo una contrazione su base annua del Pil tra -2,5% e -3,0%) ma le condizioni dell’economia reale si stanno deteriorando in modo irreparabile anche negli Stati Uniti.
.

BANCA

CITTÀ STATO CERT# CHIUSURA

First United Bank

Crete

IL

20685

28 Set 2012

Truman Bank

St. Louis

MO

27316

14 Set 2012

First Commercial Bank Bloomington MN 35246

07 Set 2012

La contraddizione è che il mercato azionario (i gangster di Wall Street) è l’unico a beneficiare delle operazioni di politica monetaria dolcemente ribatezzate QEternity, e cioè le misure di iniezione di liquidità messe in atto dalla regina dell’usura la Federal Reserve, che continua a somministrare droga al drogato, senza peraltro dare alcun beneficio nè alla creazione di posti di lavoro (tasso disoccupazione all’8,1% nel mese di agosto) nè ai consumi delle famiglie o al business delle imprese. E mentre il colosso americano Goldman Sachs continua a fare utili, la lista delle banche americane fallite si allunga. «Obama ci sta portando sulla strada dell’Europa», così il candidato repubblicano degli ebrei sionisti americani alla presidenza, Mitt Romney, commentando gli ultimi dati sul Pil americano: «Io renderò l’America più forte», ha promesso, senza spiegare come.

«Siamo sull’orlo di una trasformazione globale.
Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è la “giusta” crisi globale
e le nazioni accetteranno il Nuovo Ordine Mondiale»

[David Rockefeller]
.

IL DEBITO PUBBLICO U.S.A IN TEMPO REALE:

Dall’inizio della crisi dei mutui subprime nel 2007, le banche americane che hanno terminato le proprie operazioni per ciò che riguarda la loro collocazione geografica negli Stati:

  • Georgia, GA [86 failed banks]
  • Florida, FL [62]
  • Illinois, IL [53]
  • California, CA [39]
  • Minnesota, MN [20]
  • Washington, WA [17]
  • Michigan, MI [13]
  • Missouri, MO [13]
  • Arizona, AZ [12]
  • Nevada, NV [11]
  • Colorado, CO [9]
  • South Carolina, SC [9]
  • Kansas, KS [9]
  • Texas, TX [9]
  • Maryland, MD [8]
  • Alabama, AL [7]
  • Oregon, OR [6]
  • Pennsylvania, PA [6]
  • Utah, UT [6]
  • Wisconsin, WI [6]
  • New Jersey, NJ [5]
  • North Carolina, NC [5]
  • Ohio, OH [5]
  • Oklahoma, OK [5]
  • New York, NY [4]
  • Indiana, IN [3]
  • Nebraska, NE [3]
  • New Mexico, NM [3]
  • Puerto Rico (*), PRI [3]
  • Tennessee, TN [3]
  • Virginia, VA [3]
  • Arkansans, AR [2]
  • Iowa, IA [2]
  • Louisiana, LA [2]
  • Mississipi, MS [2]
  • Idaho, ID [1]
  • Kentuchy, KY [1]
  • Massachussets, MA [1]
  • South Dakota, SD [1]
  • West Virginia, WV [1]
  • Wyoming, WY [1]
  • Alaska, AK [0]
  • Connecticut, CT [0]
  • Delaware, DE [0]
  • Hawaii (**), HI [0]
  • Maine, ME [0]
  • Montana, MT [0]
  • New Hampshire, NH [0]
  • North Dakota, ND [0]
  • Rhode Island, RI [0]
  • Vermont, VR [0]
(*) Ufficialmente il Commonwealth di Porto Rico, è un territorio non incorporato degli Stati Uniti d’America dotato di autogoverno, situato nel nord-est del mar dei Caraibi tra la Repubblica Dominicana e le isole Vergini.
(**) Dal 21 agosto 1959, lo stato di Hawaii è il 50º degli Stati Uniti d’America e ha giurisdizione su tutte le isole dell’arcipelago, con l’eccezione dell’Atollo di Midway, che è sotto controllo federale
.
Per consultare tutti i report dei fallimenti bancari:
Advertisements

1 commento

  1. probabilmente con tutti quei dollari a disposizione vengono a speculare in europa, comprano asset in cambio di carta straccia, chiamali scemi.


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.