Banche fallite negli Stati Uniti: Giugno 2012

Nel mese di Giugno 2012, negli Stati Uniti, altri 7 istituti di credito sono andati ad aggiungersi al lungo elenco dei fallimenti bancari iniziati dalla crisi dei mutui subprime. In totale, negli Stati Uniti, a chiudere i battenti sono state 441 banche: 24 nel 2012, 92 (2011), 157 (2010), 140 (2009), 25 (2008) ed infine 3 nel 2007. Per quanto riguarda la collocazione geografica nei 51 stati americani del numero di banche che hanno terminato le proprie operazioni, la classifica è guidata dalla Georgia (GA) con 81 banche fallite, seguono poi la Florida (59), l’Illinois (50) e la California con 39. Dopo cinque anni, non è cambiato nulla, le grasse banche continuano a comportarsi come se nulla fosse accaduto: giocano e vincono coi nostri risparmi perchè solo grazie all’aiuto pubblico esiste ancora un sistema finanziario in cui una banca può continuare a trarre profitti con i capitali rapinati.
.

Banca

Città

Stato

CERT#

Chiusura

The Farmers Bank of Lynchburg

Lynchburg

TN

1690

15 Giu 2012

Security Exchange Bank

Marietta

GA

35299

15 Giu 2012

Putnam State Bank

Palatka

FL

27405

15 Giu 2012

Waccamaw Bank

Whiteville

NC

34515

08 Giu 2012

Farmers’ and Traders’ State Bank

Shabbona

IL

9257

08 Giu 2012

Carolina Federal Savings Bank

Charleston

SC

35372

08 Giu 2012

First Capital Bank

Kingfisher

OK

416

08 Giu 2012

Il debito pubblico degli Stati Uniti, in tempo reale:

Di seguito, la collocazione geografica negli Stati, del numero di banche che hanno terminato le proprie operazioni dal 2007:

  • Georgia, GA [81 failed banks]
  • Florida, FL [59]
  • Illinois, IL [50]
  • California, CA [38]
  • Minnesota, MN [19]
  • Washington, WA [17]
  • Michigan [13]
  • Arizona, AZ [12]
  • Missouri, MO [12]
  • Nevada, NV [11]
  • Colorado, CO [9]
  • Texas, TX [9]
  • Kansas, KS [8]
  • South Carolina, SC [7]
  • Alabama, AL [6]
  • Maryland, MD [6]
  • Oregon, OR [6]
  • Pennsylvania, PA [6]
  • Utah, UT [6]
  • Wisconsin, WI [6]
  • Ohio, OH [5]
  • New Jersey, NJ [4]
  • New York, NY [4]
  • North Carolina, NC [4]
  • Oklahoma, OK [4]
  • Indiana, IN [3]
  • Nebraska, NE [3]
  • New Mexico, NM [3]
  • Puerto Rico (*), PRI [3]
  • Virginia, VA [3]
  • Arkansans, AR [2]
  • Iowa, IA [2]
  • Louisiana, LA [2]
  • Mississipi, MS [2]
  • Tennessee, TN [2]
  • Idaho, ID [1]
  • Kentuchy, KY [1]
  • Massachussets, MA [1]
  • South Dakota, SD [1]
  • West Virginia, WV [1]
  • Wyoming, WY [1]
  • Alaska, AK [0]
  • Connecticut, CT [0]
  • Delaware, DE [0]
  • Hawaii (**), HI [0]
  • Maine, ME [0]
  • Montana, MT [0]
  • New Hampshire, NH [0]
  • North Dakota, ND [0]
  • Rhode Island, RI [0]
  • Vermont, VR [0]
(*) Ufficialmente il Commonwealth di Porto Rico, è un territorio non incorporato degli Stati Uniti d’America dotato di autogoverno, situato nel nord-est del mar dei Caraibi tra la Repubblica Dominicana e le isole Vergini.
(**) Dal 21 agosto 1959, lo stato di Hawaii è il 50º degli Stati Uniti d’America e ha giurisdizione su tutte le isole dell’arcipelago, con l’eccezione dell’Atollo di Midway, che è sotto controllo federale.
.
Per consultare tutti i report dei fallimenti bancari:

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.