Il maiale termina con una virgola, la coda

Le forze politiche tergiversano, nicchiano, abbozzano, cambiano idea, ritornano sui propri passi. Oppure promettono di cambiare tutto per non cambiare nulla. Hanno sottoposto gli elettori italioti all’umiliazione delle liste bloccate. Hanno rubato i nostri soldi e si sono ingrassati con il nostro futuro. Hanno creato disoccupazione e drogato le finanze dello Stato con una montagna di debito pubblico. Con un colpo di Stato finanziario hanno appoggiato incondizionatamente un governo illeggittimo di tecnocrati, accettando di derogare dall’articolo 1 della Costituzione (sic) sull’onda del terrore finanziario e del panico da spread. Il governo del boiardo Monti, un ibrido sconosciuto e senza legittimità popolare, è oggi garantito da una maggioranza politica virtuale. Lo Stato ha posto se stesso ed i suoi mezzi al servizio della borghesia industriale, non potendo più assumere il controllo della condotta economica perchè essa è ora subordinata alle direttive generali del mercato. Là dove sarebbe stato necessario ripristinare la legittimità popolare, si è applicato rigidamente il principio della ubbidienza cieca all’Alta finanza e alla Grande usura. Ad ogni modo politicanti nominati da una legge porcata se, per un verso, si trovarono posti in una situazione di controllo piuttosto fastidiosa, ed alla quale non erano abituati, d’altro canto si sono accorti di essersi tolti dalle spalle le cause delle loro maggiori preoccupazioni: disoccupazione e precarietà. Superato il primo atto di smarrimento, sconosciuti funzionari e burocrati di partito si accorsero che, tutto sommato, il nuovo sistema presentava parecchi vantaggi sul vecchio, perchè, all’autorevole professore hanno lasciato il lavoro sporco, mentre loro, i maiali, se ne stanno nel trogolo gozzovigliando al riparo da sguardi indiscreti. Tutto è diventato straordinariamente facile. E quindi perchè tenere Monti soltanto un anno? Sì, ha detto il pregiudicato Berlusconi, alla santa alleanza tra PdL, Pd e Terzo Polo. Tutti insieme appassionatamente per la gioia degli “amici” che continueranno ad essere ingrassati con soldi pubblici ma che sapranno ricambiare con altrettanta generosità in tempo di elezioni. Una porcheria unica. Alle prossime elezioni vincerà l’astensionismo, perchè a questo punto sarà inutile andare a votare per questi maiali.

Annunci

1 commento

  1. Ottimo connubio parola-immagine. Come potrebbe esser meglio rappresentata questa italietta-porcile?.
    Comunità Politica di Avanguardia (provincia di Messina).


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.