DEBITO PUBBLICO, SETTEMBRE: 1.883,749 miliardi €

Il debito pubblico italiano, riferito al mese di Settembre 2011, in valori assoluti, raggiunge quota 1.883,749 miliardi di euro contro i 1.899,553 miliardi di euro già registrati nel mese di Agosto e dei 1.911,769 miliardi del record storico toccato a Luglio. La diminuzione nominale del debito rispetto al mese precedente è pari a 15,80 miliardi e, spiega una nota, riflette soprattutto il decumulo delle attività del Tesoro presso la Banca d’Italia (-29 miliardi, a 15,6 miliardi) controbilanciato dal fabbisogno registrato in questo mese (13,2 miliardi), rimasto sostanzialmente invariato rispetto a quello registrato a Settembre 2010. Escludendo le erogazioni in favore della Grecia e la quota di competenza dell’Italia dei prestiti erogati dall’Efsf, il fabbisogno nei primi nove mesi è diminuito di 5,2 miliardi. Il miglioramento è attribuibile principalmente all’aumento delle entrate fiscali (in particolare il gettito Iva e i proventi delle accise sulle risorse energetiche), parzialmente controbilanciato dall’incremento della spesa per interessi. I dati indicano un miglioramento dell’1,6% delle entrate tributarie, in crescita nei primi nove mesi dell’anno, pari a 281,893 miliardi di euro. In termini assoluti, si tratta di un incremento pari a 4,422 miliardi rispetto allo stesso periodo del 2010. È quanto risulta dal Supplemento al Bollettino Statistico n°61 del 15/11/2011 di Bankitalia SpA dedicato alla Finanza pubblica.

Alla riapertura di Piazza Affari (Ftse Mib -1,18%), invece, i mercati hanno continuato a mandare segnali di sfiducia. Non più in particolare solo verso l’Italia, ma verso tutta l’Eurozona in generale. Lo spread (clicca qui) tra BTp decennali italiani e i Bund equivalenti tedeschi è tornato a superare ampiamente la soglia dei 500 punti base.

Ma il cielo è sempre più blu…

Advertisements

1 commento

  1. […] gli Stati a rivedere i propri bilanci col solo strumento fiscale, vieta loro ogni ricorso al debito pubblico in termini di risparmio nazionale. Il bankster Mario Monti, nominato presidente […]


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.