L’EUROPA DELLE ANIME MORTE

La chiusura della seconda settimana di agosto è stata interamente dominata dalla decisione di Standard & Poor’s di togliere la tripla A al rating degli Stati Uniti, con una riduzione della valutazione del merito di credito da “AAA” ad “AA+”. L’impatto fortemente negativo del downgrade Usa ha fatto passare in secondo piano la novità che la centrale dell’usura europea, la Bce, la settimana scorsa ha acquistato titoli di Stato, italiani e spagnoli, per 22 miliardi di euro. Con gli acquisti comunicati dalla Banca Centrale Europea, il saccheggio sale così a 96 miliardi di euro di investimenti in titoli governativi europei sovrani del club dei Pigs (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia, Spagna). Nello specifico, l’Italia ha accumulato un debito pubblico pari a 1.901,919 miliardi di euro (119,8%), come se per astrazione statistica ciascun italiano avesse ereditato, dai cialtroni che si spacciano per politici, una quota di debito pari 31.608 euro, ovvero: un lascito testamentario intestato a future generazioni. Mentre le tensioni speculative e il clima di sfiducia rischiano di portare nuovi colpi all’Unione Europea, la tecnocrazia finanziaria di Bruxelles si trova nella necessità di dimostrare al mondo la coesione dell’Europa. I primi segnali indicano che la risposta sarà in larga parte quella di sempre: un generico impegno contro l’evasione fiscale e l’inefficienza della spesa. Interventi che dovranno essere accompagnati da dolorosi tagli della spesa pubblica. Indovinate chi paga?

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.