DEBITO PUBBLICO, GIUGNO: 1.901,919 miliardi di euro

Il debito pubblico italiano, riferito al mese di Giugno 2011, tocca un nuovo record che, in valori assoluti, raggiunge quota 1.901,919 miliardi di euro contro i 1.890,472 miliardi di euro già registrati nel mese di Maggio, e segnando un rimbalzo di oltre 11,5 miliardi. È quanto risulta dal Supplemento al Bollettino Statistico n°42 del 12/08/2011 di Bankitalia dedicato alla Finanza pubblica. Ma il cielo è sempre più blu…

«Il nostro paese ha il debito pubblico più elevato in rapporto al suo pil.
Un debito pubblico procurato dai precedenti Governi dal ’78 al ’92
che sono riusciti nella moltiplicazione del debito del ’78»

[Silvio Berlusconi, CdM del 12/08/2011]

C’era una volta una zoccola di nome Italia,
che faceva il mestiere più antico del mondo.
Aveva nominato un burattino di legno
e l’aveva chiamato Silvio:
“Come sarebbe bello se fosse un politico vero”,
sospirò quando finì di contare le schede!
La farsa continua…

Anno

Governi

Inflazione

Debito

Rapporto debito/Pil

     

(milioni €)

 

1970

Rumor, Colombo

5,1%

14.285

40,5%

1971

Colombo

5,0%

17.585

45,7%

1972

Andreotti

5,6%

22.008

52,2%

1973

Andreotti, Rumor

10,4%

27.499

54,0%

1974

Rumor, Moro

19,4%

34.361

53,2%

1975

Moro

17,2%

43.205

58,4%

1976

Moro, Andreotti

16,5%

52.909

56,8%

1977

Andreotti

18,1%

64.063

56,6%

1978

Andreotti

12,4%

81.810

61,5%

1979

Andreotti, Cossiga

15,7%

98.632

60,6%

1980

Cossiga, Forlani

21,1%

118.038

58,0%

1981

Forlani, Spadolini

18,7%

146.410

60,1%

1982

Spadolini, Fanfani

16,3%

186.961

65,0%

1983

Fanfani, Craxi

15,0%

235.520

70,3%

1984

Craxi

10,6%

284.825

74,4%

1985

Craxi

8,6%

346.005

80,5%

1986

Craxi

6,1%

401.499

84,5%

1987

Craxi, Fanfani, Goria

4,6%

460.418

88,6%

1988

Goria, De Mita

5,0%

522.732

90,5%

1989

De Mita, Andreotti

6,6%

589.995

93,1%

1990

Andreotti

6,1%

667.848

95,2%

1991

Andreotti

6,4%

755.011

98,6%

1992

Andreotti, Amato

5,4%

849.920

105,5%

1993

Amato, Ciampi

4,2%

959.713

115,7%

1994

Ciampi, Berlusconi

3,9%

1.069.415

121,8%

1995

Berlusconi, Dini

5,4%

1.151.489

121,5%

1996

Dini, Prodi

3,9%

1.213.508

120,9%

1997

Prodi

1,7%

1.238.172

118,1%

1998

Prodi, D’Alema

1,8%

1.254.388

114,9%

1999

D’Alema

1,6%

1.281.550

113,7%

2000

D’Alema, Amato

2,6%

1.300.269

109,2%

2001

Amato, Berlusconi

2,7%

1.358.351

108,8%

2002

Berlusconi

2,4%

1.368.897

105,7%

2003

Berlusconi

2,5%

1.394.339

104,4%

2004

Berlusconi

2,0%

1.445.826

103,9%

2005

Berlusconi

1,7%

1.514.408

105,9%

2006

Berlusconi, Prodi

2,0%

1.584.096

106,6%

2007

Prodi

1,7%

1.602.115

103,6%

2008

Prodi, Berlusconi

3,2%

1.666.603

106,3%

2009

Berlusconi

0,7%

1.763.864

116,1%

2010

Berlusconi

1,6%

1.843.227

119,0%

Annunci

2 commenti

  1. […] (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia, Spagna). Nello specifico, l’Italia ha accumulato un debito pubblico pari a 1.901,919 miliardi di euro (119,8%), come se per astrazione statistica ciascun italiano […]

  2. […] all’avvenimento, l’Italia, che da qualche tempo fraternizza con l’Irlanda per debito pubblico nazionale, potrebbe prorogare l’esposizione dei tricolori, soprattutto quelli appesi alle finestre e […]


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.