BUONANOTTE ITALIA, 38ª LEGGINA VERGOGNA

Il ministro prestanome Angelino Alfano aveva assicurato: «A rischio solo lo 0,2% dei processi penali». Il relatore basista Maurizio Paniz (Pdl) ha difeso il ddl dicendo che «Non è stato scritto per Berlusconi, visto che il processo Mills comunque non sarebbe arrivato a sentenza definitiva prima della sua estinzione naturale a febbraio 2012». La Camera ha approvato il testo sulla “prescrizione breve” con 314 voti favorevoli e 296 contrari. Presenti e votanti sono stati 610 deputati. Il testo passa ora all’esame del Senato. Un provvedimento che potrebbe sembrare di nobili propositi e volto all’adeguamento della normativa italiana a quella europea. In sostanza, con questa proposta di legge si eviterà che Berlusconi sia processato per i reati di cui è imputato. Un’altra legge ad personam, la 38ª leggina vergogna a uso personale per il Capobanda che è ad un passo dalla prescrizione del processo Mills e, in successione, da quello Mediaset e Mediatrade, mentre per quello Ruby si dovrà attendere solo che la norma sul “processo lungo“, venga approvata in Senato.

Nel suo impianto generale il provvedimento è volto a dare attuazione al principio contemplato dall’articolo 111 della Costituzione concernente la ragionevole durata del processo, un principio che si rinviene anche nell’articolo 6 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. Il provvedimento riguarda il meccanismo di prescrizione processuale e fissa i termini di durata per ciascun grado del processo penale. Ma un particolare che desta scalpore e indignazione è l’emendamento che riduce il limite di prolungamento del tempo necessario a prescrivere il reato, da un quarto ad un sesto, per gli imputati. L’effetto immediato dell’emendamento proposto dal PdL significa concedere l’impunità a Berlusconi nel processo Mills, visto che con la nuova norma andrebbe in prescrizione.

Essendo che per la sua totale impunità il capobanda Berlusconi vuole essere ancora più sicuro di sfuggire ai processi pendenti, alla Camera i suoi basisti approvano la “prescrizione breve” (314 sì, 296 no), al Senato trattano il “processo lungo” (emendamento Mugnai, al DDL sul “giudizio abbreviato”), ovvero norme che consentirebbero di allungare a dismisura l’andamento per consentire all’indagato di sfuggire al giudizio della legge e farla franca. E’ una vergogna!

Proposta di legge: S. 1880 – Senatore Maurizio Gasparri: “Misure per la tutela del cittadino contro la durata indeterminata dei processi, in attuazione dell’articolo 111 della Costituzione e dell’articolo 6 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali” (approvata dal Senato) (3137)

Senatori cofirmatari: Gaetano Quagliariello (PdL); Federico Bricolo (LNP); Oreste Tofani (PdL); Francesco Casoli (PdL); Laura Bianconi (PdL); Cosimo Izzo (PdL); Roberto Centaro (PdL); Piero Longo (PdL); Laura Allegrini (PdL); Alberto Balboni (PdL); Domenico Benedetti Valentini (PdL); Mariano Delogu (PdL); Maria Alessandra Gallone (PdL); Sandro Mazzatorta (LNP); Franco Mugnai (PdL); Giuseppe Valentino (PdL); Elio Massimo Palmizio (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Antonio Paravia (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Lorenzo Piccioni (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Gilberto Pichetto Fratin (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Salvatore Piscitelli (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Maria Rizzotti (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Carlo Sarro (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Paolo Scarpa Bonazza Buora (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Giancarlo Serafini (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Vincenzo Speziali (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Raffaele Stancanelli (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Paolo Tancredi (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Achille Totaro (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Sergio Vetrella (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Guido Viceconte (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Franco Orsi (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Carmelo Morra (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Giuseppe Menardi (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Simonetta Licastro Scardino (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Raffaele Lauro (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Basilio Giordano (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Enzo Giorgio Ghigo (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Cosimo Gallo (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Giuseppe Esposito (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Cesare Cursi (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Rosario Giorgio Costa (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Maurizio Castro (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Alessio Butti (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Giampaolo Bettamio (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Paolo Barelli (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Franco Asciutti (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Bruno Alicata (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Paolo Amato (PdL) (aggiunge firma in data 12/11/2009); Antonio Azzollini (PdL) (aggiunge firma in data 13/11/2009); Luigi D’Ambrosio Lettieri (PdL) (aggiunge firma in data 13/11/2009); Giovanni Pistorio (Misto, MPA-Movimento per le Autonomie-Alleati per il Sud) (aggiunge firma in data 13/11/2009); Antonio Tomassini (PdL) (aggiunge firma in data 16/11/2009); Giuseppe Saro (PdL) (aggiunge firma in data 16/11/2009); Vanni Lenna (PdL) (aggiunge firma in data 16/11/2009); Mario Baldassarri (PdL) (aggiunge firma in data 17/11/2009); Anna Cinzia Bonfrisco (PdL) (aggiunge firma in data 18/11/2009); Riccardo Conti (PdL) (aggiunge firma in data 25/11/2009); Domenico Gramazio (PdL) (aggiunge firma in data 25/11/2009).

Presentazione:

  • Trasmessa dal Senato il 20/01/2010

Relatori:

PRIMA LETTURA SENATO

Iter in Commissione:

  • Esame in Commissione iniziato il 24/11/2009 e concluso il 17/12/2009

Iter in Assemblea:

  • Discussione in Assemblea iniziata il 16/12/2009 e conclusa il 20/01/2010 (Approvato)

PRIMA LETTURA CAMERA

  • Proposta di Legge C. 3137 (trasmesso dal Senato il 20/01/2010)

Iter in Commissione:

  • Esame in Commissione iniziato il 28/01/2010 e concluso il 24/03/2011

Iter in Assemblea:

Discussione in Assemblea iniziata il 28/03/2011

La Camera ha quindi approvato la proposta di legge, già approvata dal Senato, recante Misure per la tutela del cittadino contro la durata indeterminata dei processi, in attuazione dell’articolo 111 della Costituzione e dell’articolo 6 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali (A.C. 3137), che ha assunto, a seguito dell’approvazione di un emendamento della Commissione, il seguente nuovo titolo: Disposizioni in materia di spese di giustizia, danno erariale, prescrizione e durata del processo.

Il provvedimento torna ora all’esame dell’altro ramo del Parlamento, il Senato, per la farsa finale…

Annunci

4 commenti

  1. […] vita nei crack Cirio e Parmalat, non avrà giustizia, ma saprà che tutto questo è stato fatto per il suo bene. E calerà il […]

  2. […] di Fukushima. Lo Stronzio è un elemento chimico di numero atomico 38, casualmente, tanti quante le leggi vergogna realizzate dai basisti per incensare il capobanda. Il governo sino a qualche tempo fa credeva nel […]

  3. […] per un furterello. A chi giova? A chi vuole tirare in lungo il processo: finalmente la verità. Il processo breve era una menzogna, perché significa la morte anticipata della procedura. Qui almeno si dice […]

  4. […] BelPaese delle leggine vergogna, invece, alla propria compagna si può dire “che ti prenda un colpo”, ma non si può dare della […]


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.