LE AVVENTURE DI PINOCCHIO: LA DISOCCUPAZIONE

C’era una volta una zoccola di nome Italia, che faceva il mestiere più antico del mondo. Aveva nominato un burattino di legno e l’aveva chiamato Silvio. “Come sarebbe bello se fosse un politico vero!” sospirò quando finì di contare le schede… Il tasso di disoccupazione in Italia è salito a ottobre all’8,7% dall’8,4% di settembre. Lo rende noto l’Istat sottolineando che si tratta del livello più alto dall’inizio delle serie storiche nel gennaio 2004. Nella media del terzo trimestre il tasso di disoccupazione risulta invece pari all’8,3% con un calo di un decimo di punto rispetto al secondo e un aumento di tre decimi rispetto allo stesso periodo del 2009. Sempre secondo l’Istat, il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) nel terzo trimestre del 2010 raggiunge il 24,7%. Il tasso tocca un massimo del 36% per le donne nel mezzogiorno. L’Istat spiega che il tasso di disoccupazione giovanile mostra ancora una crescita a livello tendenziale. «Auspico che chi è stato licenziato si trovi qualcosa da fare. Io non starei con le mani in mano», Silvio Berlusconi [Napoli, Hotel Vesuvio – 25 marzo 2009].

Annunci

1 commento

  1. […] le centrali nucleari più pulite al mondo proprio grazie alla retroingegneria aliena, inventarsi 1milione di nuovi posti di lavoro, più case per tutti, edificare new town e costruzioni lampo per i […]


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.