ASPETTANDO IL «LODO RUBY», RETROATTIVO

«Dottore, volevo confermare che conosciamo questa ragazza, ma soprattutto spiegarle che ci è stata segnalata come parente del presidente egiziano Mubarak e dunque sarebbe opportuno evitare che sia trasferita in una struttura d’accoglienza. Credo sarebbe meglio affidarla a una persona di fiducia e per questo volevo informarla che entro breve arriverà da voi il consigliere regionale Nicole Minetti che se ne occuperà volentieri»

Oltre all’inadeguatezza della classe dirigente del PDL paracadutata in posizioni di potere per mano del suo capobanda Silvio Berlusconi, c’è un altro aspetto inquietante che emerge: lo scandalo dell’abuso di potere nella vicenda della minorenne marocchina Ruby. Un altro caso di ciarpame mignottocratico berlusconiano. Nicole Minetti, ex velina di Colorado Café e igienista dentale del premier poi catapultata ai disonori della cronaca politica  nella Giunta della Lombardia con Roberto Formigoni, è stata lei che andò a prendere Ruby in questura a Milano la notte del 27 maggio scorso. Firma sul verbale inclusa.

Sarà quindi compito della magistratura approfondire la vicenda, al fine di chiarire, accertandone tutte le eventuali resposabilità. Il capobanda Silvio Berlusconi ha però detto che aiuta sempre chi ne ha bisogno: «Sono persona di cuore e mi muovo sempre per aiutare chi ha bisogno di aiuto». Neanche lo hanno lasciato finire di parlare che i basisti hanno messo in funzione la procedura del caso. Il ministro Angelino Alfano ha quindi annunciato che presto presenterà in Aula un nuovo disegno di legge, il Lodo Ruby retroattivo, che prevede lo spostamento della maggiore età a 16 anni. 

Il disegno di legge in esame in realtà rappresenta una risposta ad una esigenza di Governo, più di Silvio Berlusconi che di altri. In esso troviamo nuove figure di reato meritocratiche (solo per maggiorenni), aggravanti, pene sadiche e crudeli (vedi il Bunga Bunga con Emilio Fede e Lele Mora), ronde di controllo attorno Palazzo Grazioli residenza del premier, vuvuzelas e quant’altro. Norme di maggiore impatto sociale riguardano però il tema dell’immigrazione, che viene comunque affrontato in maniera particolare, per tutti quelli che hanno un determinato “bisogno”. Le associazioni FederEscort, AltraGnocca e Movimento difesa del marciapiede già promettono barricate.

Torniamo invece a parlare della minorenne napoletana Noemi Letizia (nella foto che lo mostra orgogliosa), perché oggi anche questo blog vuole spettegolare sul regalo ricevuto dal premier Silvio Berlusconi per i suoi 18 anni. La ragazza si è infatti vista donare un ciondolo di oro e diamanti, un monile firmato Damiani forgiato per una collezione che porta un nome d’eccezione “Sophia Loren”, prezzo in gioielleria 6mila euro: “Tre giri d’oro sorretti da una catenina a maglie stretta e anch’essa suddivisa in tre fili. Dall’interno del cerchio più piccolo parte il pendente di diamanti. Una cascata di 19 pietre che sembrano comporre una foglia”.

Se è vero che Silvio Berlusconi aiuta sempre chi ne ha bisogno, perchè non provare direttamente a chiederglielo?

  • Vuoi anche tu un ciondolo di oro e diamanti?
  • Hai una rata del mutuo da pagare?
  • Una multa arretrata?
  • Una bolletta della luce o del gas in scadenza?
  • Non trovi lavoro facilmente?
  • Vorresti fare la velina o meglio il ministro?
  • Hai problemi con la giustizia e non sai come fare?

Scrivi al Capo dell’Ufficio del Presidente del Consiglio dei Ministri che cura l’agenda e la corrispondenza del Capo del Governo, nonché i rapporti e gli impegni personali dello stesso in relazione al suo incarico:

segreteria.presidente@governo.it

Potresti ricevere un “aiutino”, come lo ha ricevuto la minorenne Ruby, la cubista marocchina che gli sta togliendo il sonno e che avrebbe partecipato a festini particolari con lui, Emilio Fede e Lele Mora, ricevendo in cambio anche dei regali. Tra tutti i partecipanti, verrà estratto a sorte un week-end a base di festini erotici particolari in una delle 20 case, tra ville e residenze off shore del Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi. Il premio è il lettone presidenziale, con tanto di Bunga Bunga, competizione riservata a solo minorenni. La partecipazione al Bunga Bunga implica da parte della minorenne l’accettazione incondizionata del regolamento istituzionale in ogni sua parte. L’estrazione sarà valida anche se la minorenne non è presente al momento del sorteggio.

Nell’attesa che il Lodo Ruby retroattivo diventi legge della Repvbblica Mignottocratica e venga pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale delle Escort, in termini di sensazione gli italiani lo sanno già da parecchio tempo, che ci sia qualcosa di retroattivo, cioè di attivo nel loro retro…

Ma Silvio Berlusconi è un puttaniere? Sicuramente. Ha abusato dei suoi poteri? 40 volte. Ha fatto bunga bunga con la minorenne marocchina Ruby e forse con qualcun’altra? Possibile.

Canta canta con Lele,
balla balla con Fede,
se non stai attento vai in galera,
per colpa dell’Africa

Ecco cosa disse la sua ex moglie, Veronica Lario, poco prima della separazione: «Ora sono più tranquilla. Sono convinta che a questo punto non sia dignitoso che io mi fermi qui. La strada del mio matrimonio è segnata, non posso stare con un uomo che frequenta le minorenni».

E magari al telespettatore impressionato, i servi Maurizio Belpietro, Emilio Fede, Bruno Vespa, Minzolingua diranno: «Ma come? Non lo sapete? Sono 80mila gli italiani, al primo posto in Europa, con il 18% totale del turismo sessuale e pedopornografico». Contenti loro…

Annunci

5 commenti

  1. […] consegnata all’ex igienista dentale del premier, un uomo di cuore, cui ci si rivolge nei momenti di bisogno. L’ex moglie del premier, Veronica Lario, lo aveva già detto, “Berlusconi ha una malattia, […]

  2. […] particolari nelle lussuriose residenze del premier Silvio Berlusconi, si ritorna a parlare di intercettazioni, e guarda caso, l’attenzione si concentra anche alla pedofilia. Sarà un […]

  3. […] la giovane marocchina “ospite”, secondo l’accusa, in diversi festini ad Arcore, e per le pressioni che il premier avrebbe fatto su funzionari della questura milanese nella notte tra il 27 e il 28 maggio scorsi quando la ragazza, trattenuta per furto, venne poi […]

  4. […] la Procura che indaga per concussione e prostituzione minorile invierà le carte dell’indagine al Parlamento, più esattamente alla Commissione per le […]


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.