TUTTO FA B…LODO

Il Capobanda non voleva il Lodo Alfano, ma i suoi basisti glielo hanno imposto, retroattivo, a sua insaputa. Ora l’attenzione è concentrata tutta sulla non reiterabilità, mai, in nessun caso. E’ quanto prevede l’emendamento messo a punto dal gruppo finiota di Futuro e libertà in Senato. Archiviato invece il voto contrario alla Camera, complici marci i verginelli finioti, circa l’autorizzazione a procedere nei confronti dell’ex ministro Pietro Lunardi, accusato di essersi fatto corrompere da Propaganda Fide e di aver comprato da questa un’intera palazzina a prezzo di favore, poi ricambiando e concedendo 2,5 milioni di euro di finanziamento pubblico per fare ristrutturare un immobile della Santa Sede, la sospensione dei processi potrà valere solo una volta. «Sono convinto che alla fine si toglierà la reiterabilità e la norma si voterà così come era quando avevamo fatto l’accordo, ma ho anche l’impressione che questo lodo Alfano non andrà da nessuna parte. Noi siamo favorevoli al lodo Alfano così come l’avevamo concordato, senza la reiterabilità. Rispetto all’accordo che avevamo fatto è stata aggiunta la reiterabilità su cui noi non siamo d’accordo, perché finisce che se uno si candida e viene eletto più volte questo diventa un’immunità», ha detto Italo Bocchino. Ecco quindi che i basisti del PDL tirano fuori dal cilindro un altro coniglio moribondo: il Lodo Alfano può diventare «automatico e rinunciabile», tanto per il capo dello Stato quanto per il presidente del Consiglio. Allora è tutto chiaro? Il Lodo Alfano «retroattivo e non reiterabile» serve per stoppare le cattive intenzioni dell’85enne Giorgio Napolitano intercettato ad organizzare un non definito attentato alla democratica nostra Costituzione insieme ai sette complici dei pannoloni a vita. Invece, quanto è reiterabile Silvio Berlusconi o retroattivo Italo Bocchino? In termini di sensazione gli italiani lo sanno già da parecchio tempo, che ci sia qualcosa di retroattivo, cioè di attivo nel loro retro. Il salotto di Vespa attende solo che venga messo in pratica…

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.