RISVEGLI

Il debito pubblico italiano a giugno è sceso a 1.821,982 miliardi di euro dal livello record di 1.827,105 miliardi di euro toccato a maggio. E’ quanto riporta il Supplemento del Bollettino statistico n°41 della Banca d’Italia dedicato alla finanza pubblica. Nei primi sei mesi del 2010 le entrate tributarie si sono attestate a quota 174,149 miliardi di euro, in calo del 3,18% rispetto allo stesso periodo del 2009. 

Giugno 2010: 1.821,982 miliardi di euro (Giugno 2009: 1.752,803)
Maggio 2010: 1.827,105 miliardi di euro (Maggio 2009: 1.753,335)
Aprile 2010: 1.812,790 miliardi di euro (Aprile 2009: 1.749,288)
Marzo 2010: 1.797,653 miliardi di euro (Marzo 2009: 1.742,121)
Febbraio 2010: 1.794,978 miliardi di euro (Febbraio 2009: 1.708,240)
Gennaio 2010: 1.788,213 miliardi di euro (Gennaio 2009: 1.700,125)

Chi è assunto alla Zecca, chi ha fatto cilecca, chi ha crisi interiori, chi scava nei cuori, chi legge la mano, chi regna sovrano, chi suda, chi lotta, chi mangia una volta, chi gli manca la casa, chi vive da solo, chi prende assai poco, chi gioca col fuoco…

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.