BLACK OUT

ARTICOLO 21

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure

«La storia recente ed attuale del nostro Paese ci insegna che troppo stesso siamo di fronte ad un’informazione schierata e a senso unico che non esita a disinformare e che sostiene che non c’è libertà di stampa in Italia è una falsità assoluta» (Collegamento telefonico Tg4 Emilio Fede, 03 luglio 2010)

«Da molti mesi i giornali fanno una disinformazione inconcepibile, i lettori dovrebbero scioperare, non i giornalisti. Per insegnare ai nostri giornali a non prendere in giro i loro lettori bisognerebbe fare uno sciopero degli italiani» (San Paolo – Brasile, 28 giugno 2010)

«Se c’è una cosa che è sotto gli occhi di tutti è che in Italia c’è fin troppa libertà di stampa» (Conferenza stampa a Palazzo Chigi, 05 maggio 2010)

«Siamo circondati da troppi farabutti in politica, stampa e tv» (Porta a Porta, 15 settembre 2009)

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.