IL REATO E’ ESSERE BERLUSCONI

ARTICOLO 21

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure

La legge elettorale vigente ha vergognosamente consegnato alla Repubblica il Parlamento dei nominati, occupato abusivamente da 18 condannati in via definitiva, a cui vanno aggiunti onorevoli indagati, rinviati a giudizio, salvati da prescrizioni o amnistie. Nel BelPaese delle leggine vergogna, dove la legge dello Stato è interpretabile soltanto per non farsi processare, viene servita l’ennesima polpetta avvelenata, confezionata ad vergognam dal voto di fiducia del Senato compiendo un autentico delitto contro lo stato di diritto. L’evoluzione di tutto il sistema informazione, nel BelPaese, è stato fortissimamente condizionato dal desiderio di una certa classe dirigente di proteggere l’impero mediatico del suo principale leader politico, Silvio Berlusconi (Ex iscritto loggia massonica P2 – 26 gennaio 1978, tessera n°1816, codice E 19.78, gruppo 17, fascicolo 0625). L’abuso del potere preparerà definitivamente il crollo di tutte le istituzioni.

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.