IL PARLAMENTO DEI NOMINATI E DEGLI INDAGATI

Il Senato della Repubblica ha concesso la fiducia al governo ed approvato in seconda lettura il ddl intercettazioni che passa ora alla Camera dei Deputati.  I voti favorevoli sono stati 164, i voti contrari 25. Hanno votato sì Pdl e Lega. Hanno votato no Idv, Udc, Api e Radicali. Non hanno partecipato al voto Pd, Mpa, Svp, i sette senatori a vita e l’ex presidente del Senato Marcello Pera. 

Angela Finocchiaro (PD): «Con questa legge voi volete nascondere i vostri affari, l’uso privato delle risorse pubbliche e tutelare la vostra privacy perché volete il popolo cieco bue. Da qui comincia il massacro della libertà e noi vogliamo che risulti evidente».

Il testo del maxiemendamento oggi al voto di fiducia: clicca qui

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.