LA LISTA DELLA MORTE SIONISTA

Dal blog CIVIUM LIBERTAS: Fonti turche e alcuni media hanno rivelato un documento in cui risulta che una lista di persone da uccidere era stata preparata in anticipo dall’IDF per l’assalto alla “Freedom Flotilla”. Il documento rivela i nomi e le immagini delle persone a bordo, che secondo Israele sono stati «coinvolti in organizzazioni internazionali umanitarie di aiuti per Gaza».

Secondo le fonti turche le centinaia di soldati israeliani che ha preso d’assalto la nave turca avevano una copia dell’elenco della morte. La lista comprendeva i nomi di molti civili sulla flotta che avrebbero dovuto essere uccisi. Il documento è stato recuperato, a quanto pare, dopo che uno dei soldati israeliani lo ha perso durante il massacro.

fonte in lingua araba

Annunci

4 commenti

  1. […] che risalirebbero agli anni 2003/2006, dopo la lista della morte (un documento in cui risulta che una lista di persone da uccidere era stata preparata in anticipo dall’IDF per l’assalto alla Freedom Flotilla e che, come al solito accade in Italia, l’informazione […]

  2. […] chiaro? I risultati non sono stati all’altezza di ciò che era già stato previsto. Mentre tutto il mondo condanna all’unanimità, ONU compresa, l’atteggiamento sproporzionato […]

  3. […] Il 12 luglio 2010 è stato reso pubblico il risultato dell’indagine interna, della Commissione nominata un mese fa, e condotta dalle Forze di difesa israeliane (IDF), presentato al Capo di stato maggiore Gabi Ashkenazi, sul sanguinoso arrembaggio al convoglio umanitario Freedom Flotilla. Nonostante le conclusioni, la commissione non raccomanda richiami o interventi contro singoli.  Una delle mancanze più gravi, secondo le cento pagine di rapporto presentate, è stata non valutare l’opzione che il convoglio umanitario avrebbe potuto opporre resistenza. Nonostante le conclusioni, la commissione “IDF Eiland” non ha raccomandato alcun provvedimento punitivo nei confronti di individui coinvolti nella pianificazione e l’esecuzione dell’operazione. Il fallimento del piano è descritto come errore e non come negligenza. Per l’entità sionista, quindi, nessun colpevole. E’ chiaro? I risultati non sono stati all’altezza di ciò che era già stato previsto. […]

  4. […] palestinese assediata a Gaza. Fecero 19 morti cui la macabra lista di persone da uccidere era stata preparata in anticipo. Ammazzare civili è ciò su cui lo stato ebraico è nato con la pulizia etnica della Palestina, ed […]


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.