LA SPORCA GUERRA DELL’IMPERO AMERIKANO

La guerra d’invasione in Afghanistan reclama ogni giorno le sue vittime e l’Italietta di Silvio Berlusconi IV griffata Franco Frattini sponsorizzata dal ministro della Difesa Ignazio Benito Maria La Russa, se ne accorge soltanto quando i morti sono nostri connazionali, per il resto i media addomesticati obbediscono servilmente, sperando che l’opinione pubblica continui a credere alla barzelletta della missione umanitaria. La guerra in Afghanistan non è la nostra guerra, come non lo è quella in Iraq. Il protocollo è sempre uguale a se stesso e poco importa se l’occupazione afghana continua a mietere vittime, basta sottostare agli ordini di Washington, propagandando ipocritamente per missioni di pace la partecipazione alle invasioni atlantiche. I soldati italiani devono difendere la Patria, non devono andare in giro per il mondo a fare da carne da macello per gli interessi U$A e di tutta la cricca apolide che governa il progeto mondialista.  Appresa la notizia, nel balletto dell’indignazione il presidente del Senato, Renato Schifani: «Ancora una volta l’Italia piange altri due suoi caduti per la libertà e la pace. Due soldati italiani uccisi dal terrorismo perché difendevano la democrazia e la sicurezza internazionale»; Il ministro degli Esteri Franco Frattini: «La missione in Afghanistan è una missione fondamentale per l’Italia. Una missione di pace che continuerà»; Il presidente del consiglio Silvio Berlusconi: «La missione in Afghanistan resta fondamentale per la stabilità e pacificazione di un’area strategica»; E dulcis in fundo la Procura di Roma apre un fascicolo processuale…”Strage con finalità di terrorismo“…il reato iscritto. Da non credere! Tutto quello che avete letto è il frutto di una storia realmente accaduta. Viva l’Italia!

Annunci

1 commento

  1. […] una nota a parte: può comportare la mancata assunzione. Tralasciando le cause di morte in questa sporca guerra e limitandoci a glissare sulla liturgia della “missione di pace”, ammettiamo che il […]


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RSS QUOTIDIANO RINASCITA

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.